Social World Film Festival

Social World Film Festival - 6^ edizione

Primo intervento: la mostra internazionale del cinema sociale

Il progetto “Promorecupevalorizza Penisola” vede la realizzazione di un primo evento, la sesta edizione del “Social World Film Festival”, la mostra internazionale del cinema sociale che si tiene dal 23 al 31 luglio 2016 nella città di Vico Equense, meraviglioso scenario che apre alla Costiera Sorrentina.
Tale evento rappresenterà per l’intero progetto “Promorecupevalorizza Penisola” un’azione di indubbio impatto mediatico, vista la rilevanza e la notorietà, che, nel corso delle precedenti edizioni, ha acquisito.
Insignito di importanti riconoscimenti come l’alto patrocinio del Presidente del Parlamento Europeo e le medaglie del Presidente della Repubblica Italiana, del Senato e della Camera dei Deputati, il "Social World Film Festival" realizza varie attività fra cui concorsi di fotografia, quattro workshop, giurie dedicate a giovani e studenti, mostre ed è stato presentato in appositi eventi nel mondo con 30 tappe che in soli sei anni hanno toccato i cinque continenti: Los Angeles, Washington, Amsterdam, Berlino, Monte Carlo, Seoul, Busan, Tokyo, Sydney, Tunisi, Istanbul, Cannes, Barcellona, Palma di Maiorca, New York, Jakarta, Hong Kong e Rio.
I lungometraggi, documentari e cortometraggi in proiezione, suddivisi in sette categorie, vengono selezionati per via diretta della Direzione Artistica e tramite bandi di concorso. L’edizione precedente. anno 2015, ha visto la partecipazione di circa 100.000 spettatori in 65 giorni di attività, pià di 100 opere in proiezione (30 della Selezione Ufficiale di cui 18 in anteprima), centinaia di ospiti tra cui il premio Oscar Luis Bacalov e la madrina Valeria Golino. 

Tutti i comuni della Penisola Sorrentina sono attivamente coinvolti attraverso numerosi posti riservati ai relativi cittadini nelle giurie del concorso cinematografico. Il “Social World Film Festival” oltre che rassegna cinematografica può e deve essere considerata come momento di aggregazione culturale e sociale, luogo di denuncia e riflessione: il cinema sociale inteso come mezzo di comunicazione internazionale, confronto oltre che contenitore di critica, sviluppo e promozione.
La necessità di sociale è espressa dal fatto che sempre più persone si avvicinano a cortometraggi, documentari e lungometraggi, molti dei quali a basso budget e/o indipendenti, a tematica sociale. Nasce l'obbligo di pubblicizzare, sostenere, reclamizzare "materiale" che possa spingerci alla riflessione, che possa farci fermare a pensare in un mondo ormai corroso dalla veloce ed incalzante routine.
Il “Social World Film Festival” si propone, come prima ed unica rassegna dedicata al cinema sociale nelle sue più ampie interpretazioni; il “Social World Film Festival” risulta così essere un forte attrattore culturale e turistico, inserendo tantissime attività in un unico programma articolato ma semplice allo stesso tempo che sfrutta e potenzia le risorse storiche, naturali, architettoniche e paesaggistiche del territorio in cui si realizza.
Il “Social World Film Festival” però non è solo cinema anzi non è solo un festival; il “Social World Film Festival” è un’esperienza, un momento culturale e sociale dove il cinema abbraccia il teatro, la musica, lo sport e l’arte sullo sfondo della storia e della natura.
La partecipazione alla rassegna, l’ingresso alle proiezioni dei film ed agli eventi in programma sono gratuite fino ad esaurimento dei posti disponibili con possibilità di accredito e prenotazione.
Il “Social World Film Festival” è un festival in particolare per i giovani, poichè la kermesse è organizzata da un team di professionisti dai 18 ai 35 anni con una media di soli 25 anni di età, guidati da Giuseppe Alessio Nuzzo, il direttore artistico più giovane d’Italia. Nondimeno, il festival offre diverse opportunità, tutte gratuite, dedicate a ragazzi italiani e internazionali. Infine, va sottolineato che il 90% delle opere in proiezione sono realizzate da giovani under 35, valutate da sei diverse giurie, due delle quali composte da giovani e ragazzi.
Le attività serali del festival sono realizzate nel centro storico della città di Vico Equense, in Piazza Mercato e in altri luoghi caratteristici dell’antico quartiere Vescovado nei pressi degli stupendi panorami paesaggistici o luoghi storici della città al fine di far godere agli spettatori e turisti di tutte le bellezze storiche del territorio direttamente intorno durante le proiezioni cinematografiche e l’incontro con i protagonisti delle pellicole; Piazza Mercato e tutte le altre location sono allestite sia in funzione delle esigenze tecniche con palcoscenico, grande telo da proiezione con proiettore, audio multicanale ma anche per la valorizzazione delle strutture adiacenti, come la stessa celebre piazzetta (Umberto I), l’ex Cattedrale della Santissima Annunziata di Vico Equense o lo Storico Palazzo di Città rinascimentale.

Le proiezioni mattutine e pomeridiane oltre all’incontro con i protagonisti delle opere in “spazi aperti” con i tanti giovani e turisti accorsi si tengono presso il Complesso Monumentale SS Trinità e Paradiso della città, opportunamente adattata per accogliere strutture cinematografiche, padiglioni, sale conferenze in un vero e proprio “Village” cinematografico.
Tutti siti storici, architettonici e paesaggistici della città di Vico Equense sono coinvolti nella realizzazione di cortometraggi di finzione ad opera di giovani videomaker selezionati a livello nazionale attraverso apposito bando di concorso del workshop denominato “Young Film Factory”. Tutti i luoghi di Vico Equense (piazze, strade, sale) sono dedicati a un personaggio italiano protagonista della cinematografia mondiale del passato e del presente, caratterizzando così ancor più i luoghi storici, paesaggistici e culturali della cittadina.

Per ulteriori informazioni è disponibile l'apposito sito web all'indirizzo www.socialfestival.com
Il programma completo ed aggiornato è disponibile al link www.socialfestival.com/programma

finanziatoda


Sito web ufficiale del progetto "Promorecupevalorizza Penisola" del Comune di Vico Equense
co-finanziato dalla Regione Campania nell'ambito del Piano di Azione e Coesione.

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra sezione Cookie Policy